L’impresa sostenibile spinge per studi legali più multidisciplinari

Condividi

La sfida imposta dal #climatechange sta spingendo le imprese ad adeguarsi ai fattori #ESG (Environmental, Social e Governance) con obiettivi di sviluppo sostenibile.

Per gli studi legali questa sfida e la richiesta sempre più pressante delle imprese in questo ambito di consulenza specializzata, si sta traducendo in un potenziamento delle competenze che potrebbe portare al loro interno nuovi professionisti tecnici.

Proprio per questo in freebly abbiamo creato un Team Sostenibilità condotto dall’Avv. Francesca Gardella con Riccardo Taverna, Susanna Perletti e Cecilia Gandini, con l’intento di agevolare la trasformazione delle imprese lavorando a fianco dei consigli di amministrazione, per sviluppare e divulgare una cultura della sostenibilità e rendere sostenibile ogni processo.

Oggi freebly è in grado di affiancare a consolidate competenze legali, servizi in materia di classificazione degli stakeholders, stakeholders engagement, analisi di materialità, misurazione dell’impatto della sostenibilità, piani strategici di sostenibilità, reporting e rendicontazione, gestione della reputazione anche in casi di crisi, valorizzazione, diversità e inclusione.

Come sottolinea Giulio Graziani, CEO e co-founder di freebly, “Uno studio legale deve essere sempre allineato con le migliori pratiche, e perché no, essere anche in anticipo rispetto alle richieste dei propri clienti. E grazie ai servizi che offriamo in materia di sostenibilità, freebly è pronta per essere un interlocutore completo per le società”.

More To Explore