Si è conclusa con grande successo la prima edizione del progetto Lingua Blu

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

La traversata Lingua Blu di Iribumma si è conclusa con successo grazie all’entusiasmo dell’equipaggio, degli accompagnatori e di tutti i numerosi sostenitori.

Dopo la partenza di Sabato 31 Luglio dalla costa di San Vito a Taranto, sono state percorse circa 50 miglia per raggiungere Gallipoli in tarda serata. Un navigazione durata quasi 12 ore a causa del vento debole, ma che è stata ben gestita da Niccolò, sempre impegnato al timone ma piacevolmente coinvolto dalle attenzioni della piccola Audrey e dalle note delle sue band preferite.

Trascorsa la notte in cuccetta a bordo del cabinato a vela di assistenza Tachi, un Grand Soleil 39′, la mattina successiva si è partiti alla volta di Santa Maria di Leuca, percorrendo ulteriori 20 miglia in circa 6 ore, data la persistenza dell’alta pressione e il poco vento.

L’accoglienza degli amici di Smarè a Leuca è stata fantastica, con l’accompagnamento all’ingresso al porto e l’arrivo al circolo con alcuni gommoni di assistenza, per sugellare la donazione della barca,

Dopo l’acquisto di un’altra deriva a vela identica ad Iribumma (classe L’Equipe), Niccolò non si è fermato e ha già ripreso gli allenamenti per la traversata dell’anno prossimo, con l’obiettivo di navigare nel Canale d’Otranto e portare il suo messaggio di speranza e coraggio dall’Italia alle coste della Grecia o della Croazia.

Un ringraziamento speciale a chi ha sostenuto il progetto insieme a noi di freebly, ovvero Banca di Taranto, APS Salpiamo, e i tanti donatori che hanno portato una testimonianza di affetto attraverso la piattaforma di crowdfunding OkPal, a conferma che grazie ai piccoli passi si possono fare lunghi percorsi!

Buon vento a tutti

More To Explore

Non categorizzato

Borsa di studio “Roberta Culella”

Roberta Culella era una manager della #sostenibilità, una donna, una moglie e una madre che voleva cambiare il mondo con le idee e l’esempio. La